Economia italiana

Lavori più pagati in Italia nel 2018

Luca Secondino 10 settembre 2018

Quali sono i lavori più pagati in Italia? Ecco la lista dei 10 mestieri migliori dal punto di vista remunerativo, nel 2018.

Quali sono i lavori più pagati in Italia nel 2018? Esiste una particolare classifica con le migliori 10 professioni, dove scopriamo che un addetto alla dogana può guadagnare le stesse cifre di un medico, o che un operatore Import Export se la passa meglio di un architetto di successo.

Attualmente, in Italia la ricerca di un impiego è un’operazione molto complessa, e i posti più ambiti sono già saturi; le statistiche tuttavia ci indicano che in questo preciso momento storico di cambiamento e digitalizzazione, oltre ai consolidati lavori del medico, dell’avvocato e dell’architetto, che difficilmente incontreranno una crisi, c’è una varietà di lavori in costante crescita, che potrebbe offrire nuove occasioni alle generazioni più giovani.

Ecco la classifica dei lavori più pagati in Italia aggiornata con i dati 2018, utili per capire in che direzione andrà il mercato del lavoro da qui ai prossimi anni.

I lavori più pagati in Italia, la classifica

Niente medici, avvocati, architetti, notai, magistrati, poiché è risaputo che sono già tra i lavori più pagati e sono senza tempo; di seguito elenchiamo le professioni che non prevedono percorsi lunghi e tortuosi, anche se per molti di questi profili sono richiesti tra i 3 e i 5 anni di esperienza.

Possono stare tranquilli i tecnici informatici e gli ingegneri, perché di loro c’è ancora molto bisogno, anche se il digitale ha sdoganato tantissimi nuovi lavori remunerativi, rafforzando import ed export, e lanciando il fenomeno e-commerce.

10) Spedizioniere

Un gradino più in basso rispetto all’e-commerce manager, gestisce le spedizioni in tutto il mondo per ditte esterne, tra cui spesso anche quelle dell’ottava posizione. Fondamentale almeno l’inglese perfetto, ma sono gradite anche altre lingue. Per questo ruolo è importante conoscere le leggi dei paesi dove si effettuano spedizioni e i macchinari. La paga si aggira attorno ai 18mila euro lordi all’anno, e può salire a seconda dell’esperienza maturata.

9) Traduttore e interprete

Prevedibile ma non troppo. È richiesto un livello elevato di competenza e le lingue non sono soltanto le consuete inglese, tedesco e francese, ma specialmente russo, arabo e cinese. Mercati ed economie nuove che si affacciano in occidente e le aziende hanno bisogno di traduttori. Le retribuzioni per questo lavoro iniziano dal basso, ma possono arrivare a grandi commissioni e cifre superiori ai 30mila euro annui lordi.

8) E-Commerce manager

Il mercato online ha fatto chiudere migliaia di piccoli negozi, ma ha bisogno di queste figure analoghe a quelle dei responsabili vendite nei negozi fisici, spostando tutto online. L’e-commerce manager guadagna attorno ai 20 mila euro annui lordi all’inizio per arrivare poi su cifre raddoppiate una volta acquisite le conoscenze.

7) Mobile Developer

Oltre all’Italia, questo è uno tra i lavori più pagati del momento. Lo sviluppatore è un ruolo che in Italia sta decollando, e non c’è ancora una formazione adeguata. I requisiti sono la laurea in ingegneria informatica o gestionale e una passione significativa per il settore, insieme ad una certa esperienza.
Per i guadagni stesso discorso dell’e-ecommerce manager: 20mila euro annui all’inizio e poi 40mila dopo al massimo 5 anni di lavoro.

6) Ingegnere energetico

Ingegneri a rapporto: in meccanica sono richiesti professionisti in grado di controllare la qualità e di supervisionare le valutazioni circa la produttività dei macchinari energetici. Si va verso il green e questo è un lavoro molto redditizio che è destinato a salire come richiesta. Per la retribuzione iniziale si parla di almeno 24 mila euro lordi.

5) Ingegnere informatico

Non poteva mancare uno dei più richiesti dell’ultimo decennio. Progettare processori, siti, applicazioni web, programmi, sistemi, sviluppare tutto ciò che ruota intorno al web. Questo è ciò che viene richiesto dal mondo del lavoro.
L’ingegnere informatico è un lavoro molto redditizio che racchiude decine di mansioni: bè, questo è ancora il vostro momento. La retribuzione varia ma può partire dai 30mila euro lordi annui.

4) Responsabile Vendite

II responsabile delle vendite è ancora tra i lavori più pagati. Dai 20mila euro annuo minimi, fino ai 27mila e poi avanti ancora fino ai 32mila. Le abilità sono quelle di saper gestire una clientela, di qualunque servizio, e nel cercare di acquisire nuovi possibili clienti.
Per chi ha già ricoperto questo lavoro almeno per tre anni, lo stipendio può arrivare anche a 35mila euro annui, dipende sempre per quale azienda si lavora.

3) Export manager

Un lavoro molto redditizio che prevede la gestione dei clienti acquisiti dell’azienda nel mercato estero. Si tratta di una figura manageriale, da cui dipendono risorse e impiegati. Il compenso è quindi alto, ma sono alte anche le responsabilità. Difficile che si lavori in un team nutrito, quindi bisogna stare attenti a non fare errori. Dai 25mila euro, fino a oltre i 37mila euro.

2) Addetto alla dogana

L’addetto doganale controlla le spedizioni, le transizioni alla dogana e gestisce le pratiche burocratiche. Non è un lavoro dinamico come quello degli sviluppatori per applicazioni, ma è sicuramente di responsabilità. Bisogna infatti conoscere le leggi dei Paesi dove vengono effettuate le spedizioni, e possibilmente anche qualche lingua oltre l’inglese (perfetto).Si inizia con 18mila o 23mila euro annui lordi, ma si arriva ad oltre i 30mila dopo i primi trentasei mesi di lavoro.

1) Operatore import-export

Si occupa di gestire e organizzare i trasporti mare-terra, di gestire i contratti con vettori e spedizionieri e di organizzare il lavoro riguardo le pratiche burocratiche connesse. La conoscenza della normativa fiscale dei vari Paesi in cui si opera è fondamentale. La retribuzione con esperienza che va da zero a diciotto mesi oscilla, anche qui, tra il 18 mila ed i 23 mila euro annui lordi. Lo stipendio sale a 24-30 mila per coloro che hanno tra il 18 ed i 36 mesi di esperienza e arriva oltre i 30 mila euro lordi dopo 36 mesi, cioè tre anni.

Argomenti correlati
Opportunità di lavoro - Lavoro - Curiosità - Classifiche

Leggi l'articolo sul sito

Altri utenti stanno leggendo:

Leggi e Sentenze Decreto semplificazioni 2019: testo e novità per le imprese Leggi e Sentenze LUL abolito con il decreto semplificazioni, cosa cambia dal 2019? Economia italiana Il mercato del lavoro in Italia è tra i meno efficienti d’Europa: la classifica Professioni Come si diventa consulente del lavoro? Pensioni Pensioni: con Quota 100 non si può continuare a lavorare