Immigrazione: Viminale annuncia 800mila nuovi sbarchi. Sistema di accoglienza italiano al collasso

icon calendar icon person

Angelino Alfano aveva già lanciato l’allarme, adesso è il Viminale a confermare: «Sono 800mila, se non di più, le persone pronte a partire dalle coste nordafricane».

A parlare è Giovanni Pinto, direttore centrale dell’Immigrazione e della polizia delle frontiere presso il ministero dell’Interno che lancia l’allarme circa i nuovi sbarchi e le condizioni della sistema di accoglienza italiano: «Il sistema dell’accoglienza è al collasso, non abbiamo più luoghi dove portarli e le popolazioni locali, non solo quelle siciliane, sono diciamo così indispettite da questi nuovi arrivi che disturbano anche le attività ordinarie».

Pinto parla anche dell’operazione Mare Nostrum in parte coperta de finanziamenti europei, ma che necessita di «costi complessivamente significativi» che non sono del tutto coperti da tali risorse. «Ora servono altri fondi» annuncia Pinto.