Harley-Davidson Livewire: prezzo e caratteristiche dell’elettrica

Harley-Davidson Livewire, ordini da febbraio 2019: prezzo e caratteristiche della prima moto elettrica della casa americana.

Harley-Davidson Livewire: prezzo e caratteristiche dell'elettrica

Harley Davidson Livewire è la prima moto elettrica della casa americana: dopo tanta attesa, in Italia sarà possibile ordinarla da febbraio 2019, con le consegne previste verso la seconda metà dell’anno.

Il modello è il primo di una gamma completamente a zero emissioni che Harley-Davidson vuole completare nel 2022, spaziando in diversi stili, dal custom al turismo.

La Livewire ha il compito di risollevare l’azienda statunitense, che dopo un periodo di crisi, ha preparato il suo approdo nel mondo elettrico con l’obiettivo di assicurarsi una posizione da leader nelle due ruote a batteria come ha avuto per decenni nelle moto tradizionali.

Per questo motivo Harley-Davidson LiveWire potrebbe essere il veicolo del rilancio, dal momento che è una novità che sta riscuotendo curiosità in tutto il mondo. In Italia è stata presentata all’EICMA 2018 come uno dei modelli di punta del nuovo anno.

Vediamo le caratteristiche tecniche che dovrebbero stuzzicare un mercato ancora poco lanciato come quello dell’elettrico su due ruote, e il prezzo di partenza che non è alla portata di tutti.

Harley-Davidson Livewire, caratteristiche dell’elettrica

La prima moto elettrica Harley-Davidson ha un’autonomia di più di 80 km e può scattare da 0 a 100 in circa 4 secondi.

In confronto alle altre moto elettriche risulta meno performante: Zero SR batte i 100 in circa 3.3 secondi, mentre la Mission R raggiunge una velocità massima di 240 km/h in meno di 3 secondi. Il fascino di un’Harley-Davidson è però un’arma importante.

Rispetto al concept, cambia il telaio e sono stati rimossi i carter laterali per consentire al pacco batterie di raffreddarsi più velocemente. Il freno anteriore ha doppio disco, utile per contrastare l’inerzia del peso elevato dovuto alle batterie.

La maneggevolezza è assicurata anche dalle sospensioni regolabili, mentre il sound non sarà assente: la casa ha pensato a un suono molto particolare che sale di intensità di pari passo con la velocità.

La moto fa parte della linee Sportster, e per il motore potrebbe essere prevista un’unità da 75 cavalli e 70 Nm.

Harley-Davidson elettrica, prezzo

Da gennaio 2019 la Harley-Davidson LiveWire è disponibile per gli ordini negli Stati Uniti con un prezzo di partenza di 29.799 dollari, e consegne previste da agosto.

In Italia gli ordini sono disponibili da febbraio ad un prezzo in linea con quello proposto in America. Bisogna tenere conto che la casa americana è una delle più costose e che l’alimentazione elettrica, ancora hi-budget per le aziende, non agevola la possibilità di offrire modelli a zero emissioni a prezzi competitivi.

Secondo gli analisti, entro il 2020 l’industria delle moto elettriche crescerà del 45%, e Harley-Davidson spenderà dai 25 ai 50 milioni ogni anno per i prossimi anni sulle tecnologie elettriche con l’obiettivo di diventare leader anche in questo nuovo segmento, una scelta inaspettata da una casa che ha fatto del sound del motore un tratto distintivo.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Moto elettriche

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.