Gianluca Mech, chi è il dietologo dell’Isola dei Famosi 2016

icon calendar icon person

Sull’Isola dei Famosi 2016 c’è anche Gianluca Mech, l’inventore della dieta Tisanoreica. Conosciamolo meglio: biografia e vita privata del dietologo naufragato in Honduras.

Chi è Gianluca Mech, uno dei naufraghi dell’Isola dei Famosi 2016? Scopriamo biografia, carriera e vita privata del concorrente del reality show di canale 5, famoso per essere l’ideatore della dieta Tisanoreica.

Stasera alle 21.10 andrà in onda su Canale 5 la nuova puntata dell’Isola dei Famosi 2016 e, come alcuni telespettatori già sanno, al gruppo dei vip sbarcati in Honduras si è unito, da alcune settimane, un nuovo personaggio. Si tratta di Gianluca Mech, volto più o meno conosciuto al grande pubblico, ma apparso spesso in TV e sulle riviste grazie a una nota pubblicità.

Moltissimi non sanno chi è, ma l’imprenditore e dietologo veneto, inventore del famoso metodo Tisanoreica, è noto ai salutisti e ai vip grazie proprio alla sua dieta dimagrante, affrontata in diversi libri e show televisivi.

L’Isola dei Famosi 2016 si sta rivelando l’occasione perfetta per conoscere meglio Gianluca Mech, già apprezzato dal cast di naufraghi, e sapere di più sulla sua vita professionale e privata. Quel che è certo è che Mech, esperto di diete dimagranti e depurazione, saprà come affrontare la fame a Cayo Cochinos.

Per tutti quelli che non conoscono il concorrente dell’Isola dei Famosi 11 e sono curiosi di sapere chi è Gianluca Mech e i dettagli della sua biografia, abbiamo deciso di fare un approfondimento sul naufrago dietologo amico dei vip.

Chi è Gianluca Mech, il dietologo dell’Isola dei Famosi 2016: biografia e carriera

Classe 1970, nato a Montecchio Maggiore (Vicenza), Gianluca Mech è l’unico erede di una tradizione erboristica e fitoterapeutica plurisecolare. L’attività di produzione dei decotti nasce nel 1911 grazie al suo bisnonno, poi tramandata ai suoi genitori e a lui, che sin da bambino seguiva il padre in laboratorio e lo aiutava a fare gli estratti più semplici insieme ai suoi 4 fratelli, che da grandi prenderanno strade diverse.

All’età di 18 anni, dopo il diploma di Ragioneria, Gianluca perde la madre, allora 45enne, in un incidente stradale. Il padre viene colto da un esaurimento nervoso per la perdita e muore di obesità, così lui prende in mano le redini dell’azienda e la trasforma in società per azioni (Gianluca Mech Spa).

L’esperienza nel campo della fitoterapia lo porta a sviluppare la formula della Decottopia (la terapia delle “dieci piante”) e il protocollo della Dieta Tisanoreica, un sistema di dimagrimento orientato alla perdita di peso e al mantenimento della forma nel lungo periodo.

Negli ultimi anni Mech ha assunto una sorta di ruolo di divulgatore scientifico in materia di nutrizione. Il suo metodo ha convinto autorevoli personaggi e star dello show business, che si sono rivolti ai consigli nutrizionali di Gianluca Mech per ritrovare la forma fisica e ristabilire un rapporto di equilibrio con la loro alimentazione.

Prima di partecipare all’Isola dei Famosi 2016, su cui, ricordiamo, è sbarcato dopo 48 ore passate in mare su una zattera insieme a Christian Gallella, Mech ha partecipato a numerosi programmi televisivi come ospite per parlare della Tisanoreica. Lo abbiamo visto ospite di Mattino 5, Pomeriggio 5, Tg2 Medicina 33, Uno Mattina, Linea Diretta e le Invasioni Barbariche.

Gianluca Mech ha pubblicato anche diversi libri sulla Tisanoreica pubblicati da Mondadori, come “Dimagrisci con la Tisanoreica”, “La buona cucina Tisanoreica” e “Prendersi cura di sé con la Decottopia”. Qui sono riportati tutti i segreti tramandati di generazione in generazione nella sua famiglia su come rimanere in forma e in salute mangiando i cibi giusti.

Gianluca Mech, Isola dei famosi 11: cos’è la dieta Tisanoreica

La dieta Tisanoreica, il regime dietetico ideato da Gianluca Mech, si basa sull’utilizzo di preparati di erbe officinali e amminoacidi essenziali altamente nutrienti per dimagrire depurandosi. Si compone di 3 fasi, per una durata di massimo 40 giorni, e promette una perdita di peso fino a 8 kg.

Il regime dietetico contempla, tra le altre cose, molte specialità firmate Mech, come la Tisanopast (penne, fusilli e riso ad alto contenuto proteico con solo il 6,44% di carboidrati, le Mech Chips (patatine con carboidrati e grassi ridotti), i Cioco Mech, ovvero dei biscotti al cacao magri, e persino grissini, gelati e caramelle “tisanoreiche”.

Il protocollo d’urto della Tisanoreica dure 40 giorni e si inizia eliminando pane, pasta, pizza, polenta, patate e riso. Banditi, nel primo periodo, anche zuccheri, formaggi, legumi, verdure rosse, alcolici, dolci e frutta (che contiene carboidrati). Ammessi, invece, carne, pesce, uova, verdure a foglia verde e olio d’oliva. Se si ha voglia di carboidrati si può ricorrere alle pietanze dietetiche di Mech, ricavate da cereali, soia e piselli con l’aggiunta di alcuni amminoacidi essenziali del latte e delle uova.

Una volta superato questo periodo, viene fornito un menù personalizzato tarato sul test del Dna. La dieta tisanoreica è stata seguita molte celebrities italiane e internazionali, sia del mondo dello spettacolo che della politica (da Britney Spears e Katie Holmes a Valeria Marini e Silvio Berlusconi), e negli anni ha avuto riscontro anche su numerose riviste specializzate.

Funziona davvero? C’è chi dice di aver perso 6 kg in un mese in modo semplice e senza troppe rinunce. In ogni caso il costo di questo regime è di circa 650€, tra dieta d’urto, 120 pasti e decottopia. Come dire, insieme alla linea si assottiglia anche il portafoglio.