Nel 2020 si potrebbe verificare un evento mai accaduto prima d’ora nella storia della Formula 1. Ogni giorno che passa infatti crescono le possibilità di avere per la prima volta 3 Gran Premi di Formula 1 in Italia nella stessa stagione. Come sappiamo infatti a causa della crisi sanitaria dovuta alla pandemia di coronavirus in calendario originale della F1 è stata stravolto. Al momento sono confermati solo 8 Gran Premi tra cui il Gp d’Italia che si svolgerà ad inizio di settembre a Monza.

Per la prima volta nella storia si potrebbero disputare 3 Gran Premi di Formula 1 in Italia

Liberty Media, società che gestisce la Formula 1 ha espresso più volte l’intenzione di aumentare il numero di Gran Premi previsti per il 2020 arrivando fino a quota 15/18. Per questo presto potrebbero essere annunciati altri appuntamenti. Tra questi, si vocifera che vi potrebbe essere spazio per altri due Gran Premi in Italia: al Mugello e a Imola. Per il primo circuito si tratterebbe del debutto ufficiale in Formula 1. Infatti fino ad ora il circuito in cui si sono disputati molti appuntamenti della MotoGp, era stato usato solo per test dalla F1.

Quanto ad Imola si tratterebbe di un ritorno. Infatti il circuito in passato è stato presente per molti anni nelle vesti di Gran Premio d Formula 1 di San Marino. Al Mugello ha recentemente effettuato un test la Ferrari e il team italiano non ha perso l’occasione per richiedere l’arrivo della categoria regina sul circuito fiorentino. Questo tra l’altro potrebbe rappresentare il millesimo Gran Premio nella storia della Formula 1 per il team del cavallino rampante.

Ora, è Imola che ha approfittato della visita dei test del team Alpha Tauri per promuoversi e provare a fare pressione sulla Formula 1 e garantire così la celebrazione di una tripletta italiana a settembre. Vedremo dunque se nelle prossime settimane arriveranno buone notizie a proposito dell’ingresso di Mugello e Imola nel calendario ufficiale di Formula 1.