Festa delle Donne 8 marzo 2017: frasi belle e divertenti per gli auguri alle donne

icon calendar icon person

Auguri per la Festa della Donna: le migliori frasi, belle e divertenti, per fare gli auguri alla mamma, alla fidanzata, o all’amica, per l’8 marzo 2017.

Festa della Donna 2017: oggi, mercoledì 8 marzo, è la Giornata Internazionale della Donna e qui trovate le frasi belle e divertenti per fare gli auguri alla mamma, alla fidanzata e ad un’amica

Oggi è la Festa delle Donne, e per l’occasione quest’anno ci sarà anche uno sciopero generale per protestare contro le disuguaglianze tra uomo e donna che ancora oggi persistono nel mondo. Quindi, la Festa della Donna oggi assume un valore più sentito vista la delicatezza dei temi in campo. Per questo motivo per l’8 marzo vi consigliamo di non regalare solamente la tradizionale mimosa alla vostra donna, ma di celebrarne la sua importanza scrivendole una frase di auguri bella e ricca di significato. Per chi invece volesse inviare una frase divertente per fare gli auguri in modo simpatico ad una donna, ma senza esagerare, qui ne trovate alcune che potrebbero fare al caso vostro.

Se non sapete con quale frase fare gli auguri durante la Festa della Donna del 2017, non temete, perché abbiamo scelto di venire in vostro aiuto. Infatti, vista l’importanza dell’8 marzo, abbiamo scelto di non farvi fare brutte figure nei confronti di vostra mamma o di vostra moglie e per questo abbiamo scelto le migliori frasi per fare gli auguri.

Festa della Donna 2017, 8 marzo: le frasi per fare gli auguri ad una donna

È molto importante ricordarsi di celebrare la Giornata Internazionale della Donna di mercoledì 8 marzo, ma è altrettanto fondamentale riflettere sul ruolo della donna nella società di oggi. La Festa della Donna infatti deve essere un’occasione per rafforzare la lotta contro le discriminazioni che ancora oggi le donne sono costrette a subire, specialmente in alcune parti del mondo.

Per questo, anche se si tratta solamente di un gesto simbolico, vi consigliamo di fare gli auguri a tutte le donne importanti della vostra vita, in modo da fargli capire l’importanza che loro hanno per voi.

In realtà, ogni giorno dovreste celebrare una donna, e per questo le nostre frasi le potrete utilizzare in più di un’occasione.

Ecco quali sono, secondo noi, le frasi più significative da inviare alla propria mamma, moglie, fidanzata o amica per augurarle una buona Festa della Donna 2017:

  • Non e’ sugli uomini che le donne dovrebbero avere potere, ma su loro stesse”. M. Shelley
  • Le donne non sono mai cosi’ forti come quando armano loro stesse con le loro debolezze”. Marie de Vichy-Chamrond
  • Nessuna lotta può concludersi vittoriosamente se le donne non vi partecipano” Malala Yousafzai;
  • La bellezza di una donna non dipende dai vestiti che indossa né dall’aspetto che possiede o dal modo di pettinarsi. La bellezza di una donna si deve percepire dai suoi occhi, perché quella è la porta del suo cuore, il posto nel quale risiede l’amore.” Audrey Hepburn
  • Non si nasce donne: si diventa”. Simone de Beauvoir
  • Gli uomini perdonano e dimenticano, mentre le donne perdonano e basta”. Philippe Gerfaut
  • Le donne mi hanno sempre sorpresa: sono forti, hanno la speranza nel cuore e nell’avvenire.” Monica Vitti
  • L’angelo della famiglia è la donna.” G.Mazzini
  • Il mondo sarebbe imperfetto senza la presenza della donna”. Tommaso D’Aquino
  • Le donne sono dotate di due armi formidabili: il trucco e le lacrime. Fortunatamente per gli uomini, non possono essere utilizzate contemporaneamente”. Marylin Monroe
  • Quando si scrive delle donne bisogna intingere la penna nell’arcobaleno e asciugare la pagina con la polvere delle ali delle farfalle”. Denis Diderot
  • Chi non ama le donne il vino e il canto, è solo un matto non un santo”. Arthur Schopenhauer
  • La donna uscì dalla costola dell’uomo, non dai piedi per essere calpestata, non dalla testa per essere superiore ma dal lato, per essere uguale, sotto il braccio per essere protetta, accanto al cuore per essere amata”. William Shakespeare
  • La donna sarà anch’essa poeta quando cesserà la sua schiavitù senza fine, quando avrà riconquistato per sé la propria esistenza (nel momento in cui l’uomo, che è stato fino ad allora ignobile nei suoi riguardi, la lascerà libera)”. Arthur Rimbaud

Come potete vedere, alcune di queste frasi sono abbastanza leggere, mentre altre, come l’ultima di Arthur Rimbaud, hanno un significato profondo che fanno riflettere sulle discriminazioni che ancora ad oggi le donne devono subire. Adesso vediamo qualche altra frase per gli auguri della Festa della Donna, più leggera e simpatica delle altre.

Festa della Donna 2017, 8 marzo: le frasi divertenti per gli auguri ad una donna

  • Non bisogna mai contraddire una donna. Basta aspettare: lo farà da sola”.
  • Se una donna vi dice ’5 minuti e scendo’ vuol dire che tra 5 minuti scenderà. E’ inutile citofonare ogni mezz’ora”.
  • E poi Dio creò la donna e le disse: Va’ e complica la vita all’uomo”.
  • Ci sono tre cose che una donna è capace di fare con niente: un cappello, un’insalata e una scenata.” (M.Twain)
  • Le donne sanno bene quello che vogliono e quello che non vogliono. Il fatto che spesso siano la stessa cosa, è un altro discorso”.
  • La donna quando prepara una valigia non decide cosa portarsi, decide cosa lasciare a casa”.
  • Gli anni che una donna si toglie non li butta via. Li aggiunge all’età delle altre”.
  • Dio fece la donna per ultima perché non voleva consigli mentre creava l’uomo”.
  • Le donne non hanno mai niente da mettersi. Quel niente occupa il 91% dell’armadio, il 97% dei comodini e il 525% della scarpiera”.
  • Non si conosce una donna fino in fondo finché non la si incontra in tribunale”. W.Allen
  • Dicesi donna una persona in grado di trovare un paio di calzini maschili in un cassetto dove in realtà prima non c’erano”.

A questo punto non ci resta che rispondere ad una delle domande che immaginiamo vi starete facendo tutti: perché si celebra la Festa della Donna 2017? Quali sono le sue origini? Vediamolo di seguito.

Festa della Donna 2017, perché si festeggia l’8 marzo?

Come abbiamo già sottolineato, l’8 marzo è una giornata dedicata alla lotta contro le discriminazioni e le violenze di cui sono vittime alcune donne.

Le origini della Festa della Donna sono molto antiche. Infatti, la prima manifestazione collegata a questa festa è datata 28 febbraio 1909, quando il Partito Socialista degli USA organizzò una manifestazione sul tema del suffragio femminile.

Dopo di questa furono sempre di più le manifestazioni fatte dalle donne per rivendicare i propri diritti, come l’aumento del salario e il miglioramento delle condizioni di lavoro.

L’anno dopo, nel 1910, l’ottavo Congresso dell’Internazionale socialista propone l’istituzione della Giornata Internazionale della Donna.

Quindi, è errato attribuire l’origine della Festa della Donna al rogo della fabbrica di camicie Triangle, che si trovava a New York, in cui morirono 123 donne. Questo infatti avvenne nel 1911, l’anno successivo al Congresso Internazionale socialista. Questa comunque fu una data importante, poiché da allora ci fu un aumento continuo di manifestazioni legate allo sfruttamento della donna.

La Festa delle Donne si cominciò a festeggiare l’8 marzo a partire dal 1917, quando le donne russe scesero in piazza a San Pietroburgo per chiedere la fine della guerra. In Italia però bisognerà aspettare fino al 1946, quando tutte le donne italiane parteciparono alle iniziative legate alla Giornata Internazionale della Donna.