Il team principal della Ferrari in Formula 1, Mattia Binotto, non sarà presente al GP di Turchia per concentrarsi sui preparativi nello stabilimento di Maranello per la stagione 2021. Binotto, tuttavia, assisterà alla tripletta di Gran Premi che chiuderà la stagione di Formula 1. In Turchia Laurent Mekies lo sostituirà ad interim.

Mattia Binotto sarà assente in Turchia

Il team boss della Ferrari non sarà presente alla prossima gara del calendario di Formula 1, il GP di Turchia tra due settimane. Come Toto Wolff - della Mercedes - nel recente passato, Binotto ha scelto di restare a Maranello per iniziare ad organizzare tutti i preparativi e le modifiche necessarie per il 2021.

In una pratica insolita, anche se non del tutto inedita, Binotto ha preferito mancare all’evento turco e non alla tripletta di gare che chiuderà la stagione di Formula 1 2020 tra fine novembre e metà dicembre, con due gare in Bahrain e una ad Abu Dabi.

Al suo posto troverà spazio Laurent Mekies attuale direttore sportivo del cavallino rampante

Nonostante non ci siano ancora state conferme da parte della squadra italiana, tutto indica, secondo le suddette informazioni, che il sostituto provvisorio di Binotto sarà Laurent Mekies, attuale direttore sportivo della Ferrari e che è stato ingaggiato due anni fa dal team del cavallino rampante direttamente dalla gerarchia della FIA.

Ricordiamo che Mekies lo scorso fine settimana ha elogiato la prestazione di Sebastian Vettel ad Imola e ha escluso del tutto le voci secondo cui la Ferrari avrebbe due vetture con prestazioni diverse. Mekies si è congratulato con un Vettel «più a suo agio» in macchina dopo la sua buona prestazione in Imola, forse per calmare le acque nel team di Maranello prima di partire per Istanbul.