Enel: Scaroni e Tatò condannati a tre anni di reclusione per disastro ambientale

icon calendar icon person

Franco Tatò e Paolo Scaroni, i due manager che ricoprivano la carica di amministratori delegati all’epoca dei fatti sotto accusa, sono stati condannati dal Tribunale di Rovigo a tre anni di reclusione per il disastro ambientale di Porto Tolle con pena accessoria di 5 anni di interdizione dai pubblici uffici.

Assolto invece l’attuale AD Fulvio Conti per mancanza di elementi soggettivi.