Emissioni nocive: 203 navi da crociera inquinano 20 volte più di 206 milioni di auto

Le navi da crociera hanno un notevole impatto sull’aria dei porti nei quali attraccano, con emissioni superiori a quelle delle auto. La classifica dei porti italiani più inquinati.

Emissioni nocive: 203 navi da crociera inquinano 20 volte più di 206 milioni di auto

203 navi da crociera producono emissioni nocive di ossidi di zolfo (SOx) 20 volte superiori ai 260 milioni di automobili circolanti in tutta l’Unione Europea. È uno dei dati, forse il più emblematico, che emerge dalla pubblicazione “One Corporation to Pollute Them All - Luxury cruise air emissions in Europe” del Trasport & Enviroment.

L’organizzazione - che ha come obiettivo lo sviluppo di una politica di trasporti basata sulla sostenibilità - ha pubblicato oggi un documento nel quale ha calcolato l’impatto ambientale delle 203 navi da crociera che hanno navigato nei mari europei nel corso del 2017.

I numeri sono impressionanti: in 62 mila tonnellate di ossidi di zolfo, 155 mila tonnellate di ossidi di azoto, 10 mila tonnellate di polveri sottili e più di 10 tonnellate di CO2. Un elenco che tiene conto solo delle navi da crociera - escludendo tutte le altre - e che addebita a Costa Crociere, MSC Crociere e P&O Cruises le maggiori responsabilità

Le emissioni nocive delle navi da crociera in Europa

Quello delle emissioni nocive delle navi da crociera è un problema che investe anche l’Italia, da sempre meta turistica per eccellenza dei giganti del mare, che approdano negli scali portuali italiani con sempre maggiore frequenza.

La classifica europea assegna a Barcellona il triste primato di città più colpita dalle emissioni delle grandi navi, seguita da Palma de Maiorca e da Venezia, con il capoluogo veneto che accusa anche i noti problemi di convivenza tra il traffico lagunare e le navi che transitano nel Canale della Giudecca.

Secondo Trasport & Enviroment, ogni anno stazionano a Venezia 68 navi da crociera, che mantengono i motori accesi per 8.000 ore complessive emettendo 27.520 kg di ossidi di zolfo, 600.337 kg di ossidi di azoto e 10.961 kg di particolato. In proporzione, 20 volte più di tutte le auto che circolano nell’area comunale, dato che coincide con le proporzioni rilevate a livello europeo.

Anche in porto - infatti - le grandi navi mantengono i motori in funzione per alimentare i servizi di bordo per i passeggeri: dalla produzione di energia elettrica dall’erogazione di acqua fino alla climatizzazione, tutto funziona grazie alla potenza fornita dai motori della nave. Che nel caso delle imbarcazioni da crociera sono delle vere città galleggianti, da migliaia di passeggeri.

Al quarto posto della classifica europea delle città più colpite dalle emissioni nocive delle navi da crociera c’è Civitavecchia. La città portuale a nord di Roma conta con 76 vascelli che stazionano per ben 5.466 ore all’anno, emettendo 22.293 chili di ossidi di zolfo (55 volte quello emesso dalle auto cittadine), 500.326 kg di ossidi di azoto (381 volte i NOx emessi dai veicoli circolanti), e 8.898 kg di particolato.

Le città italiane più colpite dalle emissioni nocive delle navi da crociera

Spulciando tra i dati dello studio di Trasport & Enviroment è possibile stilare la classifica delle città italiane più colpite dalle emissioni nocive della navi da crociera. In particolare dagli ossidi di zolfo (SOx), gas incolore e irritante che per la sua pesantezza tende a rimanere negli strati più bassi dell’atmosfera, quelli che respiriamo.

Queste sostanze producono gli stessi effetti biologici e sanitari degli ossidi di azoto. A basse concentrazioni gli effetti del biossido di zolfo sono principalmente legati a patologie dell’apparato respiratorio come bronchiti, asma e tracheiti e a irritazioni della pelle, degli occhi e delle mucose.

Classifica delle città italiane più inquinate dalle emissioni della navi da crociera
PortoN° naviEmissioni di NOx in kgRapporto NOx prodotto da navi e da veicoli
Venezia 68 27.520 20,2
Civitavecchia 76 22.293 54,5
Napoli 52 12.834 1,9
Genova 31 12.398 3,7
La Spezia 43 9.330 16,1
Savona 10 9.018 21,9
Cagliari 45 6.477 5,3
Palermo 33 5,981 1,3
Messina 45 5,736 3,3
Bari 13 4.354 2,0

Iscriviti alla newsletter Motori per ricevere le news su Emissioni

Argomenti:

Emissioni

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.