Concorso cancellieri con diploma Ministero della Giustizia: presto il bando per 2700 posti

Nuovo bando di concorso in arrivo per il Ministero della Giustizia per cancellieri esperti: i posti al bando saranno 2700. Per partecipare basta il diploma di scuola superiore. Qui requisiti, prove e cosa studiare.

Concorso cancellieri con diploma Ministero della Giustizia: presto il bando per 2700 posti

Tra i diversi concorsi pubblici previsti per il 2020 c’è anche quello per cancellieri esperti al Ministero della Giustizia. Il bando di concorso non è stato ancora pubblicato, ma c’è grande attesa visto che i posti disponibili sono ben 2700, distribuiti in tutte le Regioni italiane.

Per accedere alle prove non serve possedere il titolo di laurea in Giurisprudenza, ma basta il diploma di scuola superiore. Invece non è ancora chiaro se la certificazione B2 di inglese sarà un requisito fondamentale oppure no.

Dei 2700 posti in concorso, parte saranno riservati al personale interno e parte all’esterno, con percentuale che per il momento ci è impossibile prevedere.

Secondo le ultime indiscrezioni del Ministero, il bando per cancellieri esperti uscirà in primavera, e comunque non oltre il mese di giugno 2020; sappiamo però che le tempistiche dei concorsi sono molto variabili, quindi non resta che tenersi continuamente aggiornati e monitorare costantemente il sito del Ministero. C’è grande attesa anche per un altro concorso, quello per Ispettori INAIL che invece è atteso entro la fine di febbraio 2020.

Concorso pubblico per cancellieri esperti: bando in uscita

Tra i concorsi pubblici più attesi per il 2020 c’è quello per cancellieri esperti, figura che assiste e coadiuva il magistrato in tutte le sue funzioni e che si affianca al concorso per funzionari al Ministero della Giustizia. Questa volta i posti messi a disposizione dal Ministero della Giustizia sono 2700, in parte destinati alle figure già assunte nel Ministero, in parte per i partecipanti esterni.

I vincitori del concorso otterranno un contratto indeterminato e saranno collocati nei posti vacanti sparsi in tutte le Regioni italiane, in base alle preferenze dichiarate.

La cosa più interessante di questo concorso pubblico è che per partecipare basta il diploma di scuola superiore. Gli altri titoli saranno valutati nel modo che verrà specificato nel bando in uscita.

Molto probabilmente alla prova scritta e quella orale si affiancherà una prima prova preselettiva. Oltre alle conoscenze di base della materia, sono richieste anche conoscenze informatiche e di una lingua straniera.

Il concorso si terrà a Roma ma ancora non sappiamo se sarà gestito da FORMEZ/RIPAM come è avvenuto per i concorsi precedenti.

Cancelliere esperto, cosa fa e stipendio

Il cancelliere esperto affianca il magistrato nello svolgimento delle sue funzioni e ne è il collaboratore. Tra i suoi compiti rientrano la redazione e la sottoscrizione dei verbali di udienza, il rilascio di copie conformi, la ricezione di atti e l’attività di assistenza delle funzioni istruttorie del magistrato.

Per questa ragione il cancelliere esperto deve avere buone basi di diritto civile, penale e amministrativo e padronanza degli strumenti informatici. Per maggiori informazioni si rimanda al nostro articolo di approfondimento su funzioni e prospettive di guadagno dei cancellieri in tribunale.

Chi supera il concorso viene inquadrato nella fascia retributiva F3, seconda area, con uno stipendio mensile al lordo che sfiora i 1.700 euro.

Cosa studiare e come prepararsi al concorso per cancellieri esperti

Si prevede che il concorso per cancelliere esperti, come tutti gli altri banditi dal Ministero della Giustizia, si articolerà in tre prove:

  • preselettiva per una prima scrematura con quiz psico-attitudinali di logica e cultura generale;
  • scritta, risoluzioni di quesiti di diritto civile, penale, amministrativo e le relative procedura;
  • orale sulle stesse materie dello scritto e una lingua straniera.

Nell’attesa dei manuali specifici sul concorso per cancellieri esperti, si consiglia di esercitarsi sui quiz di logica e psico-attitudinali che saranno oggetto della prova preselettiva:

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories
SONDAGGIO