Auto elettriche, a Londra le colonnine di ricarica sono “nascoste” nei marciapiedi

Londra si prepara alla mobilità elettrica: nuove colonnine integrate nei marciapiedi perfette per i rabocchi di ricarica.

Auto elettriche, a Londra le colonnine di ricarica sono “nascoste” nei marciapiedi

Le auto elettriche in Italia sono ancora in rampa di lancio, mentre nel resto d’Europa e soprattutto al Nord sono realtà in via di consolidamento. Nel Regno Unito è già iniziata un’ampia conversione verso la mobilità elettrica, e sono quindi molto diffuse le ibride plug-in e le 100% zero emissioni.

Londra si sta preparando con l’installazione di tantissimi punti di ricarica: ci sono le tradizionali postazioni riservate agli EV e ai taxi, con colonnine che supportano diverse potenze; ma ci sono anche soluzioni più intelligenti che si contestualizzano senza forzature nel sistema cittadino.

Già mesi fa sono stati lanciati i lampioni della luce smart a cui ricaricare la propria auto, mentre ora la novità sono i punti di ricarica integrati nel marciapiede.

A Londra la colonnina è “nascosta” nel marciapiede

Come riportato da AutoExpress, la società britannica Connected Kerb ha progettato e installato il primo sistema di ricarica nascosto nel tessuto urbano. Posizionati quasi al bordo del marciapiede, queste postazioni quasi non si notano e consentono di ricaricare con una potenza tra i 3 kW e i 7 kW.

L’obiettivo non è chiaramente di consentire ricariche fast in pochi minuti, ma di poter raboccare la propria batteria tenendo l’auto in sosta, ideale per tassisti, per motorini elettrici e per chi si trova a parcheggiare lì per lavoro o per un tempo anche breve.

La prima linea di ricaricatori integrati si trova a Sud di Londra, nella Borough Road, installati con il patrocinio di The Southwalk Council e finanziati da Virgin Media e National Grid.

La struttura è realizzata con materiali riciclati ed è dotata, oltre alla presa di corrente, anche dell’hotspot Wi-Fi. L’unica nota dolente per gli automobilisti è che dovranno chinarsi per connettere la presa alla colonnina, e per gli avventori che passeranno di lì a piedi, dovrà essere segnalata in modo luminoso onde evitare di inciampare.

Londra si prepara allo stop delle auto inquinanti

Il Regno Unito ha in programma lo stop alla vendita di auto a benzina, Diesel e ibride entro il 2040. Un traguardo ambizioso che in vent’anni dovrebbe rivoluzionare le abitudini e l’intero mercato automobilistico.

Con il nodo della Brexit, questa deadline potrebbe prolungarsi vistosamente, ma non è questo il punto. I limiti alla circolazione delle auto inquinanti soprattutto nella Capitale, stanno costringendo ad un importante rinnovamento delle strutture per adeguarsi alla mobilità elettrica.

La Connected Kerb nel 2018 vinto il premio Urban Innovation dal Sindaco di Londra Sadiq Khan, e ora insieme all’amministrazione della sta collaborando con le aziende del settore per fornire la città di una rete capillare di ricarica.

Iscriviti alla newsletter Motori per ricevere le news su Auto Elettriche

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.