Addiopizzo, 3 nuove app antiracket per smartphone e tablet

icon calendar icon person

Addiopizzo presenta tre nuove app antiracket a Palermo. Ecco quali sono e come saranno utilizzate da commercianti e turisti.

Arrivano a Palermo tre nuove app per smartphone e tablet pensate per combattere il pizzo. L’obiettivo è quello di sensibilizzare commercianti e turisti alla lotta contro le estorsioni negli esercizi locali e nelle strutture ricettive.
Il progetto sociale nasce da un’idea di Addiopizzo, l’associazione di volontariato impegnata nella promozione di “un’economia virtuosa e libera dalla mafia”.

Addiopizzo ha presentato tre nuovi strumenti ideati per la lotta contro il racket: una mappa digitale per i commercianti e due app per individuare strutture ricettive ed escursioni pizzofree per i turisti.
A guidare la diffusione del progetto la consapevolezza che le nuove tecnologie giocano un ruolo importante, se messe a servizio della cultura della legalità.

La notizia ha avuto risonanza nazionale e alla conferenza di presentazione del progetto “Fare consumo Critico non è mai stato così facile”, sono intervenuti il sindaco di Palermo Leoluca Orlando, il Presidente del Senato Pietro Grasso, il Procuratore di Palermo Francesco Lo Voi e il Commissario Nazionale Antiracket Santi Giuffrè.

Addiopizzo: la geolocalizzazione antiracket

Si tratta di una mappa digitale della città di Palermo che consentirà di individuare grazie alla geolocalizzazione tutti gli operatori commerciali iscritti all’associazione Addiopizzo. Basterà accedervi e cercare gli esercizi commerciali attraverso il filtro categoria merceologica o zona, o scegliendo il filtro più dettagliato tra servizi alle imprese o al cliente. Il consumo critico, pensato da Addiopizzo si ausilia delle nuove tecnologie per avere così, un impatto maggiore.

Addiopizzo: premiate le strutture ricettive antiracket

Per i turisti, sono state pensate due soluzioni funzionali e strategiche. Due app studiate per sensibilizzare anche il viaggiatore:

  1. la prima traccia una mappa turistica di Palermo, disponibile in due versioni linguistiche, italiano/tedesco e italiano/inglese, con evidenziate la principali attrazioni artistiche della città e gli operatori ricettivi pizzofree;
  2. la seconda messa a punto da Addiopizzo Travel, che permetterà di trovare e prenotare escursioni proposte dai tour operator pizzofree e di individuare la struttura ricettiva più adatta alle esigenze di ciascun turista.

Forti apprezzamenti per l’iniziativa sono arrivati poi dal Presidente del Senato Pietro Grasso che ha commentato:

Sono venuto al battesimo di Addiopizzo e non potevo mancare oggi. Ecco perché sono venuto, anche per questa evoluzione sociale del Comitato.

Ribadendo inoltre “l’effetto deterrente sulla mafia” dell’associazione Addiopizzo.