25 aprile 2014: l’Italia festeggia i 69 anni dalla Liberazione. Napolitano al Vittoriano depone corona d’alloro

icon calendar icon person

25 aprile 1945: la liberazione dell’Italia chiude l’orrendo capitolo della seconda guerra mondiale. In quel giorno, diventato festa nazionale della Liberazione, l’Italia volta pagina e si lascia alle spalle il fascismo e l’occupazione tedesca.

Questa mattina, nel giorno della celebrazione del 69esimo anniversario della Liberazione il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano al Vittoriano ha deposto una corona d’alloro all’Altare della Patria.

Alla cerimonia hanno partecipato il premier Matteo Renzi, il presidente del Senato Piero Grasso, il vicepresidente della Camera, Roberto Giachetti, il ministro della Difesa Roberta Pinotti. Dopo la cerimonia a piazza Venezia, il capo dello Stato ha raggiunto il Quirinale dove incontrerà gli esponenti delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma.

Intanto oggi è il giorno del ricordo. «Viva l’Italia libera», ha scritto su twitter in prima mattinata il presidente del Consiglio: «Un grazie ai ribelli di allora. Scorrono i loro nomi; Silvano, Eda, Giorgio, Liliana, Elia e tanti altri. Viva l’Italia libera#unamattina»