USD/CHF (Dollaro USA/Franco Svizzero) (USD/CHF)

*80.5% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro.

0,9243

ULTIMO VALORE

-0,02%

ULTIMA VARIAZIONE

PERFORMANCE

-1,24%

1 settimana

+0,06%

1 mese

+1,73%

6 mesi

-4,38%

1 anno

Ultimo aggiornamento

-

Condividi su Facebook Twitter
Grafico
Descrizione

*I dati intraday e in tempo reale sono tratti dalle quotazioni di prodotti OTC.

Dati completi USD/CHF (Dollaro USA/Franco Svizzero)

USD/CHF

Simbolo

-

ISIN

%

Var. %

-

Apertura

-

Minimo oggi

-

Massimo oggi

Chiusura precedente

Minimo (52 sett.)

Massimo (52 sett.)

Descrizione USD/CHF (Dollaro USA/Franco Svizzero)

USD/CHF (Dollaro USA/Franco Svizzero)

Il cambio tra Dollaro USA e Franco Svizzero è indicato con il simbolo USD/CHF.

Secondo Forex Wiki l’andamento del cambio Dollaro Franco Svizzero tende ad avere una correlazione negativa col cambio EUR/USD e con GBP/USD, per via della correlazione positiva tra Euro, Franco Svizzero e Sterlina Inglese.

In questa pagina puoi seguire l’andamento del cambio Dollaro Franco Svizzero sul mercato Forex in tempo reale grazie al grafico messo a disposizione da Plus500, broker internazionale specializzato in trading su Forex e CDF.

Se vuoi conoscere in tempo reale il cambio tra Dollaro e Franco Svizzero per importi precisi utilizza il nostro Convertitore di Valute.

Usd/Cad al test dei minimi in zona 1,2920

Usd/Cad al test dei minimi in zona 1,2920

Il dollaro canadese continua il suo percorso di apprezzamento e cerca di sfondare con decisione area 1,2920. Possibile prosecuzione del trend (...)

Approfondimenti USD/CHF (Dollaro USA/Franco Svizzero)

Ufficio Studi Money.it

Aprile 2020

Analisi Forex: Usd/Chf, tornano i segnali di debolezza

I prezzi di Usd/Chf hanno concluso una serie di sei barre positive con una candela ribassista piuttosto estesa. Per il cambio potrebbe ora tornare una fase di debolezza

Ufficio Studi Money.it

Aprile 2020

Analisi Forex: Usd/Chf, i livelli da tenere sott’occhio

Nelle scorse sedute, le quotazioni di Usd/Chf sono riuscite a riprendere quota, portandosi di nuovo verso la più importante area resistenziale nel medio periodo. Vediamo i livelli da monitorare